Siamo alla frutta

Scorri la lista
Descrizione

Pastorello Salvo

BIOGRAFIA

Salvo Pastorello è un artista originario di Noto (Siracusa), dove nasce, nel 1952.

A partire dagli anni ’70 inizia a esporre a livello nazionale e, a cominciare dagli anni ’90, anche in altri Paesi fra i quali Zurigo ( 1991 ), Oslo ( 1997 ), Miami Beach ( 2000 – 2001 ), Philadelphia ( 2003 ), Florida ( 2004 ), Germania           ( 2009 ), Repubblica di S.Marino ( 2010 ), Expo Village di Shangai ( 2010 ). Ha esposto anche alla Biennale di Venezia del 2011. Attualmente si divide tra l’ Italia e la Cina; e proprio Via Vai in Shanghai è il titolo di una sua esposizione del 2013 e Via vai, quello di un suo catalogo. In Cina inizia un rapporto di collaborazione con alcuni galleristi e in breve tempo è protagonista di mostre personali e collettive a fianco di importanti Artisti asiatici. Non ultima la presenza di alcune sue opere in contesti museali locali.

Nelle sue opere pittoriche convivono sia l’astrattismo che una particolare attenzione alla figuratività: quasi onnipresenti, infatti, compaiono profili di figure umane intere, in movimento, e ritratte a distanza. Altre volte i corpi vengono “spezzati”, come nel caso di “Frammenti”; in altre opere, invece, la figura umana appare meno ancorata alla corporeità, sciolta in vivaci colori e suggestioni astratte.

L’uomo sembra sempre il centro della ricerca artistica di Salvo Pastorello: si tratta di figure viaggianti, in cammino, peregrine, in perenne via vai, appunto. Non si sa quale sia la meta del loro vagabondare: forse è la stessa opera d’arte ad essere il fine di quel viaggio; o forse l’obiettivo del loro viaggiare è secondario ed è lo stesso viaggio ad essere la meta.

Viaggiatori instancabili, per lo più a piedi, ma anche in movimento su altri mezzi (come le biciclette di “Ciclisti in foglia oro”, 2011), seguono diverse direzioni, eppure sembrano spesso allineati, in moltitudini votate al nomadismo. Anche icone simbolo dell’abitare, come il marchio Ikea, fanno capolino nelle sue opere, dove anche l’umano sembra volersi assemblare in impossibili unità di ricomposizione, ma resta invece scisso nella pluralità dei suoi percorsi. Sono proprio quelli che vanno, i soggetti di alcune delle opere più recenti di Pastorello, personaggi in moto perpetuo, diretti verso un altrove che forse, grazie alla sua arte, è già qui.

TITOLO: Siamo alla frutta
TECNICA: Olio su tela
DIMENSIONI: cm 80 x 80
ANNO: 2010
NOTE: firmato in basso a destra , firma anno e titolo sul retro

L' OPERA

Nessuna descrizione

COME ACQUISTARE

PREZZO
– se visibile nella scheda dell’opera puoi cliccare “ AGGIUNGI NEL CARRELLO “ e procedere in modo autonomo scegliendo successivamente come pagare e come gradisci la spedizione ( o il ritiro in sede ).
– se non è visibile, cliccando su CONTATTATECI lo potrai richiedere.
– se presente l’opzione PROPOSTA D’ACQUISTO, potrai formulare una proposta di prezzo che verrà valutata e successivamente accettata o rifiutata.

PAGAMENTO
se concludi l’acquisto sul sito, potrai effettuare il pagamento utilizzando: Carta di credito, Paypal o Bonifico bancario.

CERTIFICATO

Registrandoti potrai procedere all’acquisto dell’Opera ed  il download del Certificato di Autenticità  Originale sara’  visibile come Attachment nel dettaglio Vostro Ordine.

REGISTRATI O EFFETTUA IL LOGIN

Consegna & Spedizione

Il venditore spedirà l'oggetto entro 3 giorni lavorativi dalla notifica di avvenuto pagamento.

Spese di spedizione
Le spese di spedizione sono a carico dell’acquirente. All’acquirente è infatti richiesto di pagare le spese di spedizione insieme al pagamento dell’opera. Le spese di spedizione sono preimpostate dal sistema in base a parametri di peso/dimensioni e Paese di destinazione; in molti casi sono già comprese nel prezzo proposto dal carrello.